UN BICCHIERE D'ACQUA AL RISVEGLIO

Ogni mattina appena sveglio bevo uno o due bicchieri di acqua a temperatura ambiente ormai da anni ,questa mia abitudine  facilita l eliminazione delle tossine e degli scarti accumulatisi durante la notte aiuta quindi la depurazione del mio organismo aumentandone il metabolismo  consiglio a tutti di provarewater

UN BICCHIERE D’ACQUA AL RISVEGLIO

Ogni mattina appena sveglio bevo uno o due bicchieri di acqua a temperatura ambiente ormai da anni ,questa mia abitudine  facilita l eliminazione delle tossine e degli scarti accumulatisi durante la notte aiuta quindi la depurazione del mio organismo aumentandone il metabolismo  consiglio a tutti di provarewater

TE VERDE …….

Il te verde é una bevanda che utilizzo tutti i giorni per le sue proprietà
é ricco di antiossidanti come i polifenoli che combattono i radicali liberi responsabili di invecchiamento e malattie
brucia i grassi e ne dimuiscie l assorbimento e sembra che regoli il livello di colesterolo nel sangue ed é diuretico e depurativote

ALLENAMENTO DEL GIORNO 23 marzo 2017

Oggi braccia

10 minuti di riscaldamento

4 serie di curl con bilancere da 6 ripetizioni alla 4 serie scaricato il 10 per cento con altre 6 ripetizioni e così via a scalare
4 serie di curl con manubrio a martello  da 6ripetizioni alla 4 serie scaricato il 10 per cento con altre 6 ripetizioni e così via a scalare
4  serie spinte ai cavi da 6 ripetizioni alla 4 serie scaricato il 10 per cento con altre 6 ripetizioni e così via a scalare
4 serie panca stretta  da 6 ripetizioni alla 4 serie scaricato il 10 per cento con altre 6 ripetizioni e così via a scalare

4 minuti di addominali 

FARE LA SPESA NEL MODO CORRETTO

Prima di fare la spesa faccio sempre una lista in modo da non comprare prodotti superflui vado sempre a stomaco pieno per evitare che la fame mi porti a comprare alimenti inutili e spinto dall appetito , leggo sempre le etichette stando attendo alla concentrazione di grassi saturi olio di palma zuccheri inutili , poi cerco di non vedere i prodotti in primo piano ma quelli sopra o sotto il livello degli occhi perché a tale livello vengono messi quelli più pubblicizzati e cerco di prendere sempre frutta e verdura e prediligo i cibi freschi oppure surgelati a quelli confezionati a lunga conservazione ,evitando di andare nei momenti carichi di stress o dopo un’arrabbiatura per non farmi guidare negli acquisti dalla rabbiasupermarket

I CARBOIDRATI DI SERA FANNO MALE …..SBAGLIATO 

Ecco di seguito un interessante articolo segnalatomi dal mio amico MIMMO Super sportivo come me 
I carboidrati di sera fanno male…..SBAGLIATO!

La maggior parte delle persone è convinta che mangiare i carboidrati la sera faccia male per due motivi:

Non abbiamo tempo e modo di smaltirli (perché probabilmente poi si va a letto)

L’introduzione di glucidi smorza la produzione e il picco notturno dell’ormone della crescita (GH)

In realtà, queste convinzioni sono errate perché:

Il dispendio energetico del sonno è simile a quello di attività di basso impatto (esempio lavoro d’ufficio)

Le variazioni ormonali nelle persone natural non sono così significative tra giorno e notte (a meno che appunto non si faccia uso di anabolizzanti…)

 

In sostanza i motivi per cui possiamo assumere carboidrati anche a cena sono:

Gli zuccheri facilitano il sonno e di conseguenza conviene limitarli durante l’orario lavorativo se vogliamo tenerci svegli;

Stimolano di sera a secernere più leptina nel giorno successivo migliorando la composizione corporea;

Favoriscono il rilascio di serotonina essenziale per dormire bene;

 

Arrivati a questo punto è facile capire che il vero fattore fondamentale per decidere quando assumere più carboidrati non è il corso della giornata ma l’allenamento: visto che la sensibilità all’insulina rimane elevata fino a due ore successive il workout, conviene introdurre più zuccheri durante questo lasso di tempo inducendoli ad essere introdotti direttamente nei muscoli (e nel fegato) e evitando di finire nelle cellule grasse. Quindi se vi allenate al mattino assumete carboidrati a pranzo, se vi allenate al pomeriggio assumetene di più a cena.

 

Fonte: Project Nutrition

I MIEI PASTI GIORNALIERI

foodBuongiorno oggi vi voglio parlare dei miei pasti giornalieri , partendo dalla mia regola colazione da re pranzo da principe e cena da povero , inizio con una colazione sostanziosa che apporta almeno il 30 per cento del mio fabbisogno giornaliero .Molti non hanno tanta fame la mattina questo perché fanno cene abbondanti e molto tardi la sera , io cerco di non mangiare mai tardi e poco la sera.

Il mio spuntino mattutino avviene verso metà mattinata e lo preparo la mattina presto portandomelo da casa può essere un panino integrale con burro di arachidi o bresaola .

Il pranzo non lo faccio mai abbondante e cerco di evitare i carboidrati complessi dato che ho fatto il pieno la mattina a colazione inoltre i carboidrati complessi danno il picco glicemico e il sonno pomeridiano .

Durante il pomeriggio altro spuntino magari con frullato proteico e dopo questo stop ai carboidrati la sera cena da povero ossia non molto sostanziosa.

Il mio segreto o la mia regola si basa di arrivare a tavola senza avere troppa fame equindi per far questo si devono fare più pasti al giorno

Burro di Arachidi

Oggi voglio parlare del burro di arachidi dei suoi benefici e dell ‘uso che ne faccio

il burro di arachidi é ricco di polifenoli  cha hanno un ‘azione antiossidante , sali minerali vitamine fibre e lipidi solo in parte saturi ricco di proteine  su 100 grammi ne troviamo almeno il 25 per cento .

Purtroppo é un alimento molto calorico ed é meglio non abusarne poi é preferibile prendere quello naturale perché molte volte quello industriale presenta additivi e oli idrogenati .

Io personalmente lo uso al mattino e per alcuni spuntini durante la giornata cercando di non abusarneburro di arachidi

 

 

Porridge breakfast

 

Il porridge a base di avena era una tradizionale colazione dei contadini inglesi del passato con un basso costo si possono preparare porridge mattutini con numerosi varianti a seconda dei gusti;

L’avena, ha  delle proprietà antinfiammatorie ed é utile contro il colesterolo  é ricca di proteine , ottima per gli sportivi e per le diete con poche calorie  ha molte fibre; che riducono il senso di fame e favorire il corretto funzionamento intestinale

Io  il porridge a base di avenalo preparo in questo modo:

faccio scaldare un pentolino di acqua fino a portarla ad ebollizione , dopo di che aggiungo due misurini di avena finemente sbriciolata amalgamo il tutto aggiungendo uvetta fino ad arrivare alla consistenza desiderata .

Verso il tutto in una ciotola aggiungendo pezzi di banana e cannella e burro di arachidi e la mia colazione é pronta

 

 

porridge